Agenzia di noleggio imbarcazioni e yacht - Organizzazione crociere - Turismo nautico

Yacht Charter & Broker Agency

Scia Blu: Yacht Charter & Broker Agency

Mediterraneo

Introduzione

Il Mediterraneo, mare intercontinentale, bagna Europa, Africa e Asia. I Romani lo chiamavano "Mare Nostrum" e il termine deriva dal latino Mediterraneus (in mezzo alle terre).
Le maree nel Mediterraneo sono limitate per lo scarso collegamento con l'oceano, mentre evaporazione e ridotto apporto di acque fluviali lo rendono in costante deficit idrico, compensato dall'Oceano Atlantico, che riversa nel Mediterraneo, attraverso lo Stretto di Gibilterra, oltre 36.000 km³ d'acqua l'anno. Questo apporto provoca forti correnti, favorendo la pulizia dei bassi fondali dello Stretto che, diversamente, si sarebbe chiuso.
Il Mediterraneo è diviso in due bacini semichiusi. Il primo è il Mediterraneo occidentale, caratterizzato da piane abissali, bagna le Baleari e la Provenza e ha larghezza massima presso il Golfo del Leone e minima tra Genova e Tolone. Il mar Tirreno è il suo bacino più profondo: è praticamente chiuso e messo in comunicazione con i bacini adiacenti da pochi stretti passaggi. A nord, lo stretto di Bonifacio, a sud il canale di Sardegna, mentre il canale di Sicilia, dal fondale basso, lo mette in comunicazione con il Mediterraneo Orientale. Fanno parte del Mediterraneo orientale il Mar Ionio, il Mar Egeo, il Mare Adriatico, la cui parte settentrionale è dominata dal delta del Po. La profondità dell’alto Adriatico non supera i 75m, mentre la zona meridionale si superano i 1000 m. L’Adriatico si restringe in corrispondenza della Puglia, dove il canale d'Otranto lo separa dallo Ionio. Il Mar Ionio si estende dalla Libia fino alla Grecia e all'Italia meridionale e raggiunge la massima profondità nella fossa ellenica (5.093m). Il Mar Egeo conta oltre 200 isole, è collegato allo Ionio dal Golfo di Corinto (56 m) e da numerosi canali fra le isole di Rodi e Creta, dove raggiunge i 2.500m di profondità.

Mediterraneo - Tipologie di offerte disponibili per questa destinazione

Il Mediterraneo è il mare che ha rappresentato la culla della civiltà e proprio per questo un charter nel Mediterraneo offre al diportista l'opportunità di navigare nel più bel mare chiuso del pianeta, denso di vestigia millenarie, di arte, di storia, cultura e mitologia.
Nel Mediterraneo la nautica da diporto è sviluppatissima e sono presenti tutti i tipi di yacht, dai più piccoli monoscafi ai mega yachts di gran lusso in cui ci si può facilmente imbattere a Montecarlo, in Costa Azzurra, a Porto Cervo, a Capri o in alcune isole della Grecia. Anche i cantieri più rinomati sono situati nel Mediterraneo: la maggior parte degli yachts a vela e dei catamarani che navigano nelle località più esotiche e remote sono costruiti in Francia, mentre l'inconfondibile stile dei motor yachts italiani costituisce in tutto il mondo un elemento distintivo e di classe per chi ci naviga o li possiede.
L'imbarcazione che simboleggia il charter nel Mediterraneo è certamente il caicco o goletta turca. Già utilizzato per la pesca ed il trasporto e costruito completamente in legno, il caicco è molto adatto alla navigazione nelle acque del 'mare nostrum' ed in più offre spazi ampi che assicurano ai passeggeri una comoda crociera. L'offerta nel Mediterraneo è molto ampia ma, soprattutto, estremamente varia. In tutte le destinazioni è possibile noleggiare uno yacht a vela classico o un catamarano, sia senza skipper (bareboat yacht charter) che con skipper (skippered yacht charter) o con equipaggio e trattamento di pensione completa (full board crewed yacht charter). La crociera in caicco è un'offerta tipica del Mediterraneo orientale e la più alta concentrazione di golette, oltre che in Turchia, si registra in Grecia, Croazia e in Italia, ma non è raro trovare questo tipo di imbarcazione anche nel Mediterraneo occidentale. Il mar Tirreno e la Grecia, in ultimo, sono le località in cui cercare uno yacht di lusso per un charter esclusivo.

Articoli utili

Una crociera alle Incoronate

Una crociera alle Incoronate

Notizie utili sulle regole del Parco

Le torri costiere del Salento

Le torri costiere del Salento

Otranto, porta d'Oriente

La Baia di Kotor

La Baia di Kotor

Geomorfologia, storia e varietà delle Bocche di Cattaro

La tonnara e la mattanza

La tonnara e la mattanza

Una tecnica di pesca antichissima

Pianosa e le Pelagose

Pianosa e le Pelagose

Le Tremiti lontane

Il Meltemi o Etesian

Il Meltemi o Etesian

Il vento dell'Egeo che soffia da nord

Aree di navigazione in Grecia

Aree di navigazione in Grecia

Scegliere la destinazione per una crociera in Grecia

Da Basta a La Maddalena

Da Basta a La Maddalena

Navigando lungo la costa occidentale della Corsica

In barca a Gozo e Comino

In barca a Gozo e Comino

Le isole sorelle

Crociera in Dalmazia: da Dubrovnik a Split

Crociera in Dalmazia: da Dubrovnik a Split

Itinerario per un charter one way

Navigare a La Maddalena

Navigare a La Maddalena

Regole per la navigazione nel Parco Nazionale

In crociera a Porquerolles

In crociera a Porquerolles

L'arcipelago di Hyères in Costa Azzurra

In crociera alle Baleari

In crociera alle Baleari

Tutto l'arcipelago in due settimane

Il Santuario dei Cetacei del Tirreno

Il Santuario dei Cetacei del Tirreno

Un'area protetta per i mammiferi marini del Mediterraneo

In crociera alle Eolie: itinerario da Tropea

In crociera alle Eolie: itinerario da Tropea

Raggiungere le Sette Perle dalla Calabria